Quintodecimo Quintodecimo
Con la Vigna Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Novembre




In autunno le foglie della vigna sono più belle dei fiori. Già prima della vendemmia cominciano a perdere la clorofilla e ad assumere la caratteristica colorazione autunnale, generalmente gialla nelle cultivar di uva a bacca bianca e rossa in quelle nere. È uno spettacolo meraviglioso ed emozionante. È come se la vigna si vestisse a festa per ringraziare la terra e gli uomini che per undici lunghi mesi l’hanno amorevolmente accudita. Le foglie, dopo la vendemmia e il cambio di colorazione, gradualmente, cadono secondo l’ordine della loro comparsa. Prima quelle alla base dei tralci (spesso cadono ancora prima della vendemmia) e in seguito le altre. Quelle più alte talora resistono fino a dicembre. Oltre alle foglie oramai cadute, restano talora piccoli grappoli detti anche racimoli che a Quintodecimo non vengono raccolti ma lasciati sulle piante per la loro bassa concentrazione zuccherina e l’elevata acidità.